Gestione Newsletter: resta sempre in contatto con i tuoi utenti

Gestione newsletter

Gestione newsletter

Gestione Newsletter: resta sempre in contatto con i tuoi utenti

Una delle nostre specializzazione e proprio la creazione di newsletter e l' email marketing

Per noi di Staff Millennium la gestione newsletter è ad oggi ancora una delle strategie più utili per restare sempre in contatto con gli utenti.

In media, porta circa il 40% delle conversioni in una strategia di web marketing.

Creare un piano di newsletter è utile se hai un brand e vuoi pubblicizzare un prodotto o un tuo servizio. Ma anche e soprattutto se hai un e-commerce. Quest’email ti permetterà di mostrare al tuo utente: offerte, informazioni utili su di te il tuo prodotto o il tuo servizio.

Ancora meglio della newsletter sono le automazioni, anche dette work flow email.

Ma attenzione, potrebbe sembrare troppo facile, ma quando si inserisce in un piano strategico di marketing la gestione di una newsletter, può rapidamente assorbire tutte le energie dell’addetto ai lavori se non sa esattamente come fare o come strutturare le email.

Oppure, cosa ancora più probabile, le newsletter non daranno gli effetti sperati.

Ecco perché bisogna scegliere il partner giusto per questo tipo di attività.

Quando si programmano delle newsletter bisogna essere costanti e dare contenuti utili. Se non si lavora così, può esserci un effetto controproducente sui lettori. Se gli aggiornamenti sono carenti, se le persone non si sentiranno soddisfatte, presto si cancelleranno dall’iscrizione conquistata con tanta fatica.

Newsletter servizio: l'importanza di pianificare il tuo programma newsletter invio

Partendo da questo importante presupposto ecco quello che otterrai se sceglierai Staff Millennium come partner per la programmazione della tua newsletter o per i tuoi work flow email:
  1. Creiamo un calendario mensile delle tue newsletter: Avere un calendario da visualizzare per la pianificazione delle newsletter è indispensabile, in quanto consente di tenere traccia di ogni dettaglio nel tempo.
  2. Usiamo le piattaforme (CRM) migliori per il servizio di newsletter: queste ci permettono di gestirle nel miglior modo possibile e ci consentono anche di creare una newsletter più performante.
  3. Creiamo un template personalizzato per te: un template ben pensato e strutturato ci permetterà di inviare la newsletter in modo automatico. Questo aiuterà sia la lettura dell’email e porterà anche maggiori conversioni
  4. Creiamo E-mail brevi ma accattivanti: sappiamo che il tuo pubblico ha poco tempo, quindi non legge mai interminabili email. Quindi, abbiamo solo pochi secondi per attirare la sua attenzione e convincerlo ad aprire l’e-mail per leggerla. Quindi il nostro scopo è selezionare l’argomento da trattare e creare un contenuto diretto per mantenere alto il livello di attenzione, così da invogliare i lettori a cliccare sul link per visitare, ad esempio, il tuo sito web. Riserviamo un’attenzione particolare a cosa scrivere nell’oggetto della e-mail per garantire un più alto tasso d’apertura email. Più persone aprono l’email, più alta sarà la possibilità di convertire un numero maggiore di contatti.
  5. Curiamo i contenuti della tua newsletter: Gran parte del tempo speso per una newsletter è dedicato alla creazione di contenuti di qualità per far sì che l’utente continui a leggere le nostre newsletter.
  6. Inseriamo call to action chiare che intrattengono e invitano all’azione l’utente che legge: la newsletter non è solo testo. Le immagini rivestono un ruolo cruciale nella comunicazione e vanno contestualizzate, ma la cosa più importante della newsletter è inserire le call to action nei punti giusti.
  7. Scegliamo il giusto tono di voce: Il tone of voice è ciò che ci fa prediligere un blog rispetto ad un altro, a parità di argomento. Ciò che rende più simpatico un brand in confronto a un suo diretto concorrente o più in linea con il nostro carattere. La newsletter però attenzione è una comunicazione di tipo informale, quindi deve risultare leggera e piacevole da leggere.
  8. Segmentiamo le tue e-mail: la parte della segmentazione della mailing list è un’altra accortezza fondamentale per ottimizzare i risultati della stessa.
Infatti creare liste separate permette di creare email personalizzate che ti fanno ottenere:
  • un aumento dei tassi di apertura (Open Rate)
  • una riduzione dei tassi di annullamento dell’iscrizione
  • una crescita del ROI della newsletter, ovvero del guadagno che ne deriva dalla newsletter
Il motivo è che, segmentando la tua lista di contatti e-mail, puoi creare un contenuto più efficace e personalizzato per soddisfare le diverse esigenze dei tuoi abbonati.

Inizia il tuo
progetto con noi!

Unisciti alla community

Sei un imprenditore? Abbiamo creato una community dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono approfondire le strategie digitali, conoscere nuovi strumenti: DigitalBiz! 

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Vuoi costruire il tuo progetto digitale?

Richiedi una consulenza gratuita!