Web marketing per le pmi: 8 idee a basso costo

8 idee di marketing per imprese senza budget

Tabella dei contenuti

Web marketing per le pmi: 8 idee a basso costo per la tua comunicazione

Ogni imprenditore sa che, presto o tardi, deve affrontare il problema di come gestire il marketing e la comunicazione della propria impresa.

Anche un artigiano, un negoziante, un parrucchiere, ormai hanno capito un principio fondamentale del marketing:

 

 Se non lo comunichi, non esiste.

 

E se non esiste, nessuno verrà a richiedere i tuoi servizi!

Ecco perché è fondamentale che tutto quello che fai, il tuo prodotto, la tua impresa, il tuo modo di lavorare, i tuoi punti di forza, vengano comunicati in maniera efficace, ossia:

 

Messaggio giusto + mezzo giusto + destinatario giusto

 

Questi sono gli ingredienti di una comunicazione vincente, ossia che è in grado di portare dei risultati.

Se manca anche uno solo di questi, l’equazione zoppica. Se ne mancano due, sarà molto difficile ottenere qualcosa. Se mancano tutti e tre, sei praticamente destinato a fallire sotto questo punto di vista.

Ora, sappiamo che il marketing costa, e sappiamo anche che è indispensabile.

Se vuoi far crescere il tuo business  – B2B o B2C – devi in qualche  modo investire nel marketing.

Il passaparola è fantastico, ma non è mai sufficiente.

E anche se lo fosse, avresti bisogno di molti consumatori che comunicano a molti amici nel momento giusto per ottenere quello che vuoi. Una congiunzione astrale che è difficile da ottenere!

Questo mette i piccoli imprenditori e le piccole aziende di fronte a una sfida, che è quella della mancanza di budget.

 

No money, no party?

Magari hai rinnovato il negozio da poco, hai comprato un nuovo macchinario, hai assunto nuovi dipendenti o semplicemente sei stato colpito dalla crisi economica post Covid.

Lo sappiamo, non è facile per nessuno!

Un marketing fatto bene, in maniera professionale, richiede l’intervento di realtà specializzate proprio in consulenze di questo tipo: ogni anni noi aiutiamo decine di aziende a migliorare la loro presenza online.

Se gli imprenditori ci danno fiducia e ci permettono di esplorare queste nuove possibilità, il risultato è quello di un’immagine rinnovata, e un nuovo pubblico da cui attingere: in sostanza, più guadagni!

Ovviamente non sempre questo è possibile, come abbiamo detto.

Quest’anno in particolare è stato duro con i piccoli business, che pur avendone un grande bisogno, adesso non possono permettersi di spendere troppo in comunicazione.

Niente paura!

È possibile creare strategie e implementare delle attività di marketing anche a basso costo.

Si tratta di azioni che richiederanno più tempo per ottenere risultati, ma sono un ottimo modo per “seminare” in attesa di tempi migliori, che ti permetteranno di entrare nella questione in maniera più incisiva e strutturata.

Ecco quindi 8 cose che puoi fare immediatamente per migliorare la tua comunicazione senza andare in bancarotta!

 

1. Porta sempre con te un biglietto da visita professionale

I biglietti da visita ti permettono di comunicare un’informazione in maniera immediata, e sono anche un segno di credibilità e professionalità. Puoi incontrare potenziali clienti e investitori, o anche potenziali dipendenti ovunque, quindi devi essere sempre preparato!

Non sto neanche a dirti quante volte mi è capitato di essere in giro e incontrare qualcuno che aveva bisogno di un copywriter, di un grafico o di un web designer.

Diciamo che in questo senso i biglietti da visita sono una spesa che si ripaga da sola!

Ne porto sempre qualcuno in borsa, perché spesso vengo presentato a persone che gestiscono piccoli business: le persone mi chiedono cosa faccio, e molto spesso capita che abbiano bisogno proprio di me: lascio il mio biglietto e ci mettiamo in contatto dopo pochi giorni.

I biglietti da visita sono un costo (che vale come spesa di business in termini di tasse!) che puoi sicuramente permetterti e puoi realizzare in breve tempo.

Assicurati di rivolgerti a qualcuno che sappia come si fa: il biglietto deve avere un’immagine coordinata con la tua azienda, e deve presentare tutte le informazioni utili; al contrario non deve essere sovraccarico con info di cui gli altri non hanno bisogno.

 

web marketing pmi biglietto da visita

 

2. Fai networking

Fare conoscenze, sia online che di persona, è un’ottima strategia. Sempre.

Non puoi mai sapere chi c’è dall’altra parte: potrebbe trattarsi dell’occasione della vita!

Un ottimo consiglio di web marketing per le pmi senza budget è quello di cercare di ampliare il proprio network o migliorarne le relazioni.

La tua rete ti conosce, e probabilmente si fida di te. Contattali e fai sapere loro che sei sempre a disposizione, approfittando per chiedere loro come stanno. Anche un post su Facebook può essere efficace in tal senso!

In questo modo, qualcuno della tua rete potrebbe cogliere l’offerta o suggerirla a qualcuno di loro conoscenza. In questo modo espanderai ulteriormente la tua rete. Là fuori ci sono tantissime persone che hanno bisogno del tuo prodotto o dei tuoi servizi!

Oltre alle conoscenze di persona, ci sono online moltissimi gruppi tematici dove ci si scambiano opinioni e consigli. Spesso qui si citano determinati business che possono risultare i migliori per risolvere quel problema!

I gruppi sono presenti, ad esempio, su Facebook e su Linkedin. Quelli su Facebook sono un po’ più restii ad accettare aziende tra i propri membri, ma se riesci potrai accedere a una marea di contatti già caldi e interessati!

 

web marketing pmi networking

 

3. Offri incentivi per i referrals

Probabilmente al momento non hai un budget che ti permette di creare un sistema di link e di tracking per i referral.

Puoi però far sapere ai tuoi clienti che, se ti mandano un amico che diventa a sua volta cliente, puoi fargli uno sconto del 10% in fattura.

È un sistema che puoi usare ogni volta che hai bisogno di rintracciare nuovi potenziali clienti, che puoi rendere ancora più efficace con l’email marketing.

Puoi inviare dei reminder per invitare a consigliare il tuo business, se il passaparola procede a rilento, o risentire clienti che non ti contattano più da tempo per offrire loro uno sconto.

I referral possono fornirti lead qualificati, che sanno cosa aspettarsi da te. I tuoi clienti non ti manderanno infatti persone con cui sarebbe un incubo lavorare o che non possono permettersi i tuoi servizi, perché ne conoscono i dettagli!

 

web marketing pmi referral

 

4. Lavora con altri piccoli business

Le partnership, ufficiali o meno, sono un’altra idea di web marketing per le pmi a costo quasi zero.

Potrebbe trattarsi di fornitori o di aziende in qualche modo complementari, che condividono la tua stessa target audience.

Le collaborazioni possono assumere molte forme diverse!

  • Potresti pensare a uno sconto reciproco del 10% per i clienti mandati dal partner
  • Creare un servizio “tutto compreso” che riunisca i vostri core business
  • Creare dei contest sui social media
  • Molto, molto altro!

 

5. Scrivi

Il content marketing – se autoprodotto – è gratis, e – se ben fatto – ti permette di aggiungere nuove keyword con cui posizionare il tuo sito web.

In questo modo puoi fornire inoltre esperienze di valore ai tuoi utenti, far sapere che sei attivo e disponibile.

Il tuo blog aziendale dovrebbe essere costantemente aggiornato. I post devono essere creati con una strategia, che potrebbe essere far iscrivere gli utenti alla newsletter o richiedere info e preventivi su un prodotto di cui si parla nel post.

Ogni contenuto che scrivi non deve essere una proposta commerciale, ma deve invece fornire ai lettori spunti e consigli che in qualche modo riguardano il tuo prodotto.

Ad esempio, se sei un fiorista non devi limitarti a dire che le tue composizioni sono le più belle: potresti scrivere un articolo su come scegliere il bouquet adatto per il matrimonio!

 

6. Fai e-mail marketing

Lo abbiamo già accennato prima, tutti i lead sono una miniera d’oro che deve essere sfruttata!

Realizza delle campagne di email marketing, crea dei funnel per restare in contatto con la tua audience e riscaldare quelli che ancora non sono diventati clienti.

Questa strategia si chiama nurturing, e consiste nel “nutrire” i tuoi contatti con contenuti di valore che aumentino il valore del tuo business, spingendo così gli utenti a valutare positivamente il tuo prodotto e – alla fine – acquistarlo.

Se il tuo budget lo permette puoi creare un sistema di automazioni che  permette di inviare automaticamente dei messaggi quando vengono compiute determinate azioni, come la sottoscrizione alla newsletter, la lettura di un articolo, l’inserimento di un prodotto nel carrello e molto altro.

 

7. Organizza giveaway e prove gratuite

Ti potrebbe sembrare una strategia che ti porti in perdita, ma non è così.

Se vuoi avere velocemente nuovi clienti, offri sconti e prove gratuite per i nuovi clienti. È un rischio basso per un’opportunità alta: non hai niente da perdere!

Molti business organizzano anche dei contest che mettono in palio un prodotto.

Altri invece utilizzano i freebie, dei contenuti gratuiti che vengono regalati sui social a chi condivide un determinato post.

 

8. Partecipa agli eventi

Certo, adesso le fiere di settore e gli altri eventi sono ancora sospesi o ridimensionati, ma non lo saranno a lungo.

Se riesci a crearti una reputazione, verrai invitato come speaker o esperto a diversi appuntamenti, come seminari e webinar.

Quando ti invitano, accetta, anche se gratis! Avrai modo di farti conoscere, fare networking e aumentare la tua credibilità.

Ovviamente assicurati di annunciare ai tuoi follower la tua partecipazione all’evento, invitandoli a seguirlo!

 

È sufficiente?

Il marketing è fondamentale per ogni tipologia di impresa.

Presto o tardi avrai bisogno di una campagna strutturata, di un rinnovamento del tuo sito, di iniziative più complesse che richiedono un certo tipo di investimento.

Se quel momento non è ancora arrivato, questi consigli di web marketing per le pmi possono aiutarti a farti conoscere – se vengono eseguiti correttamente – sfruttando al massimo il budget a disposizione!

Anche noi abbiamo utilizzato questi metodi all’inizio, quando non avevamo molto da investire, e hanno funzionato alla grande.

A un certo punto, però, proprio perché il tuo business crescerà, avrai bisogno di un professionista che curi la tua comunicazione in ogni aspetto,  permettendoti di concentrarti sul tuo lavoro!

 

Vuoi stravolgere e migliorare il tuo business online? Contattaci

 Thanks to https://www.disruptiveadvertising.com

Inizia adesso il tuo progetto con noi

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ricevi altri contenuti e consigli gratuiti!

Accedi alla nostra community dedicata ad imprenditori ed aziende: DigitalBiz

logo-digital-biz-bianco